Ho bisogno di un fabbro! Cosa faccio?

È un uccello … È un aereo … no, è il fabbro in viaggio per salvare la tua giornata.
Chiunque abbia mai dovuto chiamare un fabbro può attestare il fatto che quando ne hai necessità, un buon professionista equivale alla figura del supereroe  Superman.
Non faccio questo confronto con leggerezza, ma essere bloccato fuori da casa, dall’ufficio o dall’auto può essere più difficoltoso che combattere contro il classico supereroe malvagio.
Se ti sei mai trovato nella condizione di dire “Ho bisogno di un fabbro“, saprai che trovare quello giusto ed onesto non è sempre così facile come si potrebbe pensare.
Ebbene, ecco perché siamo qui per aiutarti, affinché sia ​​molto più facile sapere cosa fare se mai ti ritroverai in questa circostanza!

Per iniziare, andiamo a dare un’occhiata a alcuni dei motivi comuni per cui le persone si trovano nelle condizioni di dover chiamare un fabbro o un serraturista e sopratutto il riuscire ad identificare il tipo di servizio che ti serve.

Servizi per serrature residenziali
Quando si tratta di servizi residenziali, un fabbro può rispondere alle chiamate per blocchi di serrature della porta principale, porte blindate, porte interne, accessi su garage, casseforti, armadi di sicurezza . Il blocco in se può essere generato sia dallo smarrimento di chiavi, sia da eventuale rottura della chiave stessa o di uno dei componenti della serratura.

Servizi per serrature di automobili
Come ho già detto, esistono diversi servizi che un fabbro offre.
I servizi di un fabbro per apertura auto consistono nell’aiutare le persone che non riescono piu ad accedere al proprio veicolo, per smarrimento chiave o danneggiamento apparato di apertura, meccanico o automatico.

Servizi per serrature di stabili commerciali
I servizi di un fabbro per attività commerciale sono principalmente orientati agli impianti adibiti ad ufficio, magazzino, deposito.
Le dinamiche possono essere identiche a quelle del residenziale, tuttavia, proprio per la tipologia di struttura differente, si possono differenziare sui sistemi di accesso e tecnologia annessa.

 

Cosa fare

Ora che abbiamo introdotto le macro categorie di un fabbro o serraturista, possiamo iniziare a dare un’occhiata a ciò che devi fare quando ti rendi conto che hai bisogno di un fabbro.
Andiamo ad elencare i passi che bisogna seguire quando ci si rende conto di aver bisogno di aiuto.

1. Assicuratevi di avere bisogno di un fabbro

Sembra paradossale chiedersi questo, ma non è cosi!! E’ importante essere assolutamente sicuri di aver bisogno di un fabbro prima di contattarne uno e ancor peggio farlo intervenire, magari in orari notturni che contemplano un esborso economico maggiore.
Lasciami spiegare. È possibile che si possa reagire in modo troppo precipitoso, senza analizzare correttamente l’ambiente circostante. Cercate di capire se esiste un soluzione alternativa, anche solo momentanea.

E’ importante assicurarsi che tu sia effettivamente bloccato e che l’unica soluzione al tuo problema è quella di chiamare un fabbro.
Ci sono stati numerosi casi in cui le persone hanno chiamato un fabbro per poi rendersi conto che la loro porta sul retro era aperta, o che la porta sul lato passeggeri della propria auto era ancora sbloccata.

Poi…una volta che si appura di aver bisogno dell’intervento di un fabbro, è consigliabile analizzare adeguatamente la situazione prima di effettuare la chiamata in modo da poter fornire al professionista tutte le informazioni necessarie, affinchè possa risolvere il problema nel miglior modo possibile.

2. Determinare il problema

È importante determinare l’entità del problema (al meglio della vostra capacità) prima di contattare un fabbro.
Si prega di notare che ho detto al meglio della tua capacità perché ci possono essere circostanze in cui non sarete sicuri di quello potrebbe essere il problema o il fattore che lo ha generato.
Se cosi fosse, nessuna preoccupazione, il professionista ti aiuterà a identificare il problema all’arrivo.
Tuttavia, la maggior parte dei problemi che si potrebbero verificare sono facilmente identificabili.

Una volta che si è in grado di determinare l entità problema, si è di conseguenza nelle condizioni ottimali per poter capire quale tipo di fabbro o serraturista si deve chiamare ( questo per via del fatto che non tutti i fabbri svolgono servizi di aperture a 360 gradi e su qualsiasi apparato).

E ….ovviamente questo poi aiuta anche il fabbro per poter intervenire con un attrezzatura adeguata.
Ad esempio, se chiamate un fabbro e non specificate che avete bisogno di aiuto per una serratura dotata di elettropistone, c’è la possibilità che potrebbe intervenire senza le parti di ricambio necessarie.
Una comprensione fondamentale del tuo problema aiuta a migliorare la comunicazione tra te e il tuo fabbro e ti aiuterà a risolvere  in modo più economico e rapido.

3. Trova un fabbro vicino a te

Anche se avevo già paragonato il fabbro a Superman, va detto che non sempre possiede tutte le qualità sovrumane del supereroe.
I fabbri non si muovono alla velocità della luce, quindi bisogna sempre tenere conto dell’urgenza e della tempistica di intervento che può garantire il professionista.
Nel nostro caso, Tecnoferro ed il suo team di fabbri e serraturisti, garantiscono un intervento rapido entro mezzora dalla chiamata su tutta la zona di Milano e prima cintura.

4. Dite al fabbro quello che ti serve

Questa parte si ricollega a quanto spiegato al punto 2.
Come già sottolineato, è fondamentale instaurare una buona comunicazione con il tuo fabbro per garantire che il lavoro si svolga senza problemi. Ecco perché è importante essere chiari in modo che lui possa avere tutte le informazioni necessarie per capire come aiutarti in modo appropriato. Inoltre, fattore non meno importante lo aiuterà anche a darvi una quotazione approssimativa del suo intervento, o nel caso di una presunta sostituzione di sapervi subito consigliare quale serratura possa andare meglio in base alle caratteristiche dell’accesso su cui andrà montata.

5. Attendere che il fabbro arrivi

Una volta che sono stati “eseguiti” tutti i passaggi sopra, il fabbro è in viaggio ed in breve tempo il tuo problema sarà risolto

Suggerimenti aggiuntivi per quando avete bisogno di un fabbro

Una volta chiamato il fabbro, è sempre consigliabile smettere di tentare di aprire la serratura bloccata o guasta. Ad esempio, se hai chiamato un fabbro per aiutarti a togliere una chiave spezzata da una serratura , assicurati di non continuare a manomettere la serratura stessa perché potrebbe danneggiarsi in modo irreparabile. Un serraturista professionista ha conoscenze ed esperienza per risolvere il problema, spesso senza danneggiare l apparato.

Ho bisogno di un fabbro! Cosa faccio? ultima modifica: 2017-11-30T19:41:05+00:00 da Tecnoferro
Share

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: