Fabbro a Milano e Provincia.Intervento H.24 immediato in caso di emergenza, economico e professionale.

Tag: esperti sicurezza

Sicurezza

Portoni condominiali finalmente in sicurezza

Per proteggere le nostre case dall’intrusione indesiderata degli odiati topi d’appartamento dobbiamo necessariamente rimanere al passo con i tempi. Quasi tutti sanno che le serrature a doppia mappa non sono più adatte a difendere le porte blindate, pochi sanno però che anche i portoni condominiali grazie alle nuove tecnologie possono essere molto più sicuri di un tempo.

Attualmente il 90% dei portoni di entrata ai condomini sono facilmente forzati con semplici leve o cacciaviti inseriti tra battuta e anta, questa pratica è ormai all’ordine del giorno nelle grandi città. Un semplice e deciso gesto e i malintenzionati sono già all’interno del condominio pronti a scegliere la porta più facile da aprire….magari la vostra!! Anche la cattiva stagione contribuisce a favorire questi criminali, infatti tantissimi portoni già dall’autunno cominciano a non chiudere più fino a primavera inoltrata.

Elettropistone Opera

Tra le innovazioni che innalzano decisamente il livello di sicurezza degli accessi condominiali troviamo gli elettropistoni, che non sono altro che delle serrature facilmente intercambiabili con le serrature normalmente montate sulla maggior parte di portoni, che all’accostamento dell’anta al rispettivo riscontro rilasciano un pistone in acciaio che entra nel telaio della porta rendendo impossibile qualunque tentativo di forzatura o arretramento. Inoltre grazie alla mancanza di sporgenze quando la serratura è a riposo, essa facilità il lavoro della molla chiudiporta che non dovrà più vincere enormi attriti e chiuderà in sicurezza in tutte le stagioni.

Tra i vantaggi degli elettropistoni c’è la richiusura automatica del catenaccio. Infatti possedendo caratteristiche elettroniche può lavorare intelligentemente e richiudersi automaticamente nel caso venisse aperta senza poi spingere l’anta, dopo pochi secondi la serratura torna in modalità di chiusura rilasciando fuoriuscire il catenaccio.

Lettore murale

Cilindro GeoAltra innovativa soluzione da accostare all’uso dell’elettropistone è l’uso di un sistema di controllo accessi che va dal semplice cilindro elettronico a batterie al più performante impianto cablato con lettore a muro, entrambi usano la tecnologia con lettura di prossimità, garantiscono il riconoscimento della chiave presentata e di conseguenza la sua disattivazione in caso di furto o smarrimento senza inficiare sulla sicurezza delle rimanenti chiavi. Quante volte si smarriscono o vengono rubate le chiavi di casa e del palazzo. O si cambia la serratura e tutte le chiavi o si fa finta di niente e si spera che non le usi nessun malvivente.

Chiave elettronica

Meno costoso di quanto pensiate, con questo sistema si elimina dall’impianto a costo zero la chiave incriminata senza dover ricodificare le altre, ottimo anche in caso di sostituzione di custode o impresa di pulizie o il cambio di affittuari all’interno degli appartamenti.

 Ovviamente il tutto è alimentato in parallelo da batteria tampone per non rimanere mai fuori di casa.

Chiedeteci un preventivo gratuito.

Fabbro

Fabbro, materiali, nuove tecnologie: come e di chi fidarsi?

In tutti questi anni di lavoro, parlando con i clienti ho intuito che l’utenza identifica con il metallo un materiale molto resistente, del quale fidarsi ciecamente….

Purtroppo non è proprio cosi, esistono metalli molto diversi tra loro, più duttili o più resistenti, più elastici o più rigidi, economici o di alto pregio….ecc..

Spesso per motivi economici, quali costo delle materie prime o facilità di produzione vengono scelti materiali inadatti a resistere ai poderosi attacchi dei malintenzionati. Ci troviamo così a trovare sul mercato uno spettro di serrature molto vasto, da infimi prodotti di dozzinale fattura fino ad arrivare a precisi ed elaborati marchingegni di eccellenza ingegneristica.

Capita però che improvvisati o disonesti fabbri “esperti di sicurezza” vendano e spaccino serrature, cilindri e defender di pessimo valore per eccellenti prodotti di alta sicurezza. Il cliente inconsapevole di questa enorme differenza tra i vari materiali e le tecniche di produzione si affida al “fabbro” e spera faccia il suo dovere e renda la sua casa più sicura. Ma forse ignora che buona parte dei cilindri si spezza come un biscotto, alcuni defender vengono facilmente sradicati dalla porta o manomessi. Anche una buona serratura se mal installata risulterà molto facile da forzare.

A volte un elevato sfarfallio di prezzo tra due preventivi può essere causato dall’onestà o meno del professionista a cui ci si rivolge, altre volte però può essere dettato dalla differenza tra i prodotti proposti. Il mercato è saturo di immondizia venduta per oro.

Per poter stare tranquilli bisogna affidarsi ad esperti serraturieri qualificati. Il mio personale consiglio è quello di scegliere tecnici di alto profilo, se possibile iscritti a ERSI, che risulta al momento l’unica associazione di riferimento in Italia per la sicurezza, del quale può fregiarsi di appartenerci anche il sottoscritto.

Fatevi fare più preventivi (due o tre preventivi di aziende qualificate basteranno), confrontate i prodotti offerti e le competenze vantate, non lesinate sul prezzo (ve ne potreste pentire in futuro), ma non servirà neanche dover necessariamente comprare l’ultimo costosissimo modello di cilindro meccatronico.

 

× Come possiamo aiutarti?